IL NOSTRO PRIMO RACCONTO

IL TESORO PERDUTO

C’era una volta una principessa di nome Stella. Era bellissima, aveva capelli biondi e lunghi e amava tantissimo i gioielli: per averne di nuovi sarebbe stata disposta a fare qualsiasi cosa.

Un giorno decise di avventurarsi alla ricerca di una grotta, dentro la quale si diceva fosse custodito un enorme tesoro. Quando Stella entrò nella grotta, trovò dei terribili ragni guardiani, grandi, marroni e pelosi, che tessevano enormi ragnatele per impedire ai curiosi di vedere l’incredibile tesoro che lì era nascosto.

Stella guardò bene intorno e, come se non bastasse, vide anche un terribile dinosauro. Era orribilmente viscido e carnivoro e stava steso proprio vicino al forziere per proteggerlo.

Stella si spaventò molto alla vista di quegli esseri malefici, ma non si arrese e decise di cercare aiuto.

Uscì dalla grotta e vide, in lontananza, nascosta dal bosco intricato, una piccola casetta. Si avvicinò e bussò. Aprirono tre piccoli nani che, sentito dalla principessa il problema, decisero di aiutarla. Chiusero gli occhi, si strinsero le mani, pronunciarono delle parole incomprensibili e subito la terra iniziò a tremare talmente forte che la casetta dei nanetti crollò e un enorme masso si posò a chiudere la grotta dove era custodito il tesoro. Arrivò un treno molto particolare; la principessa e i nanetti salirono a bordo e subito furono portati in un’altra dimensione, dove ad attenderli c’era un cane parlante. Questo indicò loro delle scalette che si trovavano sotto i loro piedi. Le scesero e si trovarono davanti alla grotta. Subito i nanetti, con la forza delle loro braccia, cominciarono a picchiare il masso che ne chiudeva l’entrata e questo si sgretolò come per incanto. Il cane affrontò i terribili ragni, richiudendoli per sempre nelle loro stesse ragnatele. Quanto al dinosauro, quando vide la via d’uscita della grotta finalmente, sentì nel suo cuore un grande affetto e uscì a tutta velocità in cerca di una fidanzata.

Stella ormai vedeva il tesoro davanti a sé, ma una folata di vento improvvisa la investì e iniziò a sgretolare le pareti della grotta. Dovevano fare presto a recuperare il tesoro. Stella, i nanetti e il cane magico furono attirati dall’arrivo di un pullman, guidato dal re, che li invitava a salire se volevano rientrare al castello. Il re era felicissimo perché quello era il tesoro che molti anni addietro un terribile drago gli aveva rubato, e ora finalmente grazie a sua figlia, l’aveva ritrovato. I quattro salirono nel pullman proprio mentre la grotta crollava definitivamente, seppellendo per sempre quel luogo tetro e terrificante… e vissero tutti felici e contenti.

Classe 3A- Scuola primaria

PRINCIPESSA STELLA

finalmente Stella può riposare

Categorie: classe terza, italiano, scrittura | Tag: , , , , | 27 commenti

Navigazione articolo

27 pensieri su “IL NOSTRO PRIMO RACCONTO

  1. Allenare la fantasia.. sembra una cosa impossibile.. invece voi ci siete riusciti..
    Bravissimi.. maestra Simonetta

  2. Giusy

    Con questa storia meravigliosa ci ricordate che è sempre possibile ritrovare i tesori perduti… Basta crederci e volerlo… Bravissimi… maestra Giusy

  3. andjela

    a me è piaciuto tanto giocare con le carte.. A

  4. Piercarlo

    Mi piace proprio tanto questo sito perchè quando non so cosa fare lo guardo per controllare se ci sono cose nuove…..è BELLISSIMO!!!!!!!!!!
    Piercarlo

  5. Giorgia c.

    E’ bellissimo questo sito. Grazie maestra Simonetta ciaoooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!Giorgia C.

  6. Barbara zia di Giorgia
    Complimenti per la bellissima favola, mi sono emozionata …….

  7. Questa notte guardando le stelle penso alla nostra bella favola
    Giorgia C.

  8. Ciao da Federica

    • Ciao Federica.. guarda che le idee e i suggerimenti sono ben accetti.. Scrivici alla nostra mail se hai qualche consiglio o del materiale da inserire.. e viaggia con noi..

  9. Fabio

    Ieri sera ho sognato la favola che abbiamo creato a scuola ed è stato bellissimo! Dopo ho dormito come un ghiro.Fabio.

  10. Sara

    Il nostro racconto è fantastico.
    Grazie maestra, le carte ci sono state d’ aiuto per costruire un racconto eccezionale !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    BUON FINE SETTIMANA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. GIORGIA N.

    Giorgia N.

    E la mia favola preferita
    Aspetto con ansia la prossima favola

  12. Cara maestra Simonetta mi piace così tanto la nostra classe che nn vorrei tornare a casa ma so che……..ci troviamo qui! ciaoooooooooooooooooooo!!!!!!!

    • ascuolaconnoi

      Sei così cara, Giorgia… considera questo posticino tutto tuo.. noi siamo qui…

  13. Noemi

    questo sito mi piace moltissimo perchè posso imparare cose nuove anche il pomeriggio finito i compiti🙂 AHHH! VI VOGLIO TANTO BENE…Noemi

  14. giorgia g.

    questo sito mi piace tantissimo…

  15. ruggero

    ciaoooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! questo sito mi piace davvero tanto perchè quando ho un po’ di tempo libero posso vedere con la mia famiglia cose nuove .Ruggero!!!!!!!!

  16. and

    cara maestra Simonetta questo sito è il più bello di tutti gli altri siti E del mondo intero. così quando non sappiamo fare qualcosa entriamo sul sito ascuolaconnoi!!!!!!!!!AND.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Esposizione Artistica

Arte e immagine di A scuola con noi

La nostra Storia

Materiali di studio

Lim e dintorni

un blog sull'uso delle lavagne multimediali

Parole in gioco

giocar con la poesia

Maestra Elisa

Appuntiamoci cio' che c'e' di buono...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: