CENTO PEZZI DI PANE

CENTO PEZZI DI PANE

Un panettiere stava nel suo negozio a vendere il pane.

Ad un tratto arrivò un’automobile che frenò bruscamente. Era la sua mamma che gli portò in panificio i suoi figli terribili, e se ne andò a fare la spesa.

Proprio in quel momento entrò nel panificio una principessa che ordinò cento pezzi di pane per una festa a corte. Il povero panettiere si disperò perché non sapeva come fare tanto pane così in fretta. Si mise le mani nei capelli sperando in un miracolo, quando una folata di vento improvvisa portò una fata. La fata fece una magia: comparvero pezzi di pane dalle forme più strane, arricciate, stellate, intrecciate e così via.

La principessa ringraziò felice e ripagò il panettiere con tutte le monete d’oro che aveva con sé, e se ne andò. Subito dopo il panettiere trovò per terra una busta che era caduta alla principessa. La aprì e vide che conteneva una mappa. Seguì la strada indicata e arrivò ad un armadio. Incuriosito lo aprì, entrò e si trovò in un mondo fantastico.

Gli venne incontro un cavallo che lo invitò a salire e insieme si diressero verso un castello che si scorgeva in lontananza. Strada facendo incontrarono un povero bambino malvestito. Il panettiere, impietosito, gli diede un pezzo del suo pane. In realtà il bambino era un mago che volle metterlo alla prova e, per ringraziarlo, gli diede una tazza contenente una chiave d’oro, e sparì. In volo, di sorpresa, arrivò una terribile strega che voleva la chiave, ma il panettiere si tolse le scarpe e sfoderò i suoi piedi puzzolenti.

Velocemente il panettiere aprì il portone del castello: una fitta nebbia avvolgeva la principessa, che fu così liberata. Tutti furono felici e si organizzò una strabiliante festa a cui furono invitati anche il panettiere e i suoi figlioli diventati gentili… e vissero felici e contenti.

Classe terza A

Categorie: classe terza, italiano, scrittura | Tag: , , , , , , , , , | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “CENTO PEZZI DI PANE

  1. andjela

    Cara maestra Simonetta mi dispiace molto che io sono ammalata perché avevo male alla gola e avevo la febbre alta e avete cambiato il sito cioè l’avete fatto delle modifiche.

  2. Fabio

    come hai sistemato bene il sito! Mi piace molto🙂🙂

  3. Giulia F.

    Il sito è bellissimo.Spero continuì così.

  4. Giulia F.

    I racconti sono tutti belli ma il mio preferito è CENTO PEZZI DI PANE!
    A domani.

    • Ogni racconto ha qualcosa di bello, cara Giulia, perché parla di un pezzetto del nostro cuore e del mondo che vorremmo.. A domani, come sempre..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Esposizione Artistica

Arte e immagine di A scuola con noi

La nostra Storia

Materiali di studio

Lim e dintorni

un blog sull'uso delle lavagne multimediali

Parole in gioco

giocar con la poesia

Maestra Elisa

Appuntiamoci cio' che c'e' di buono...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: